• Eleonora Barbaccia

GAMBERO PISTOLERO

Si usa il termine simbiosi mutualistica quando due specie diverse si uniscono per beneficiare ognuna dei punti di forza dell'altra, andando così a minimizzare i propri punti di debolezza. Il rapporto che si crea tra i gamberetti della specie Alpheus e varie specie di pesci ghiozzi ne è un tipico esempio…



I gamberi Alpheus possono essere o rossi o bianchi, le loro dimensioni si aggirano sui 4-5 cm e sono generalmente noti come gamberi pistoleri. Questo nome deriva dal fatto che emettono un tipico rumore simile a uno sparo di una pistola, emesso dalla chela più grande del gambero che può superare i 200 dB e può essere sentito anche sott'acqua; chiudendo velocemente la chela più grande, il gambero crea crea un getto d'acqua ad alta velocità contenente bolle di cavitazione; per effetto della pressione negativa rispetto all'acqua circostante, la bolla implode creando un'onda d'urto che stordisce o uccide la preda vicina.


SIMBIOSI


Un altro punto di forza del gambero pistolero è la capacità di scavare tane molto profonde nella roccia e nel fondo sabbioso, e mantenerle continuamente pulite e in efficienza: un autentico minatore dei mari. Il suo punto di debolezza invece è quello di non essere dotato di una buona vista. Per fortuna però, è dotato di antenne molto sensibili con le quali riesce a percepire tutti i movimenti intorno a lui.


Queste caratteristiche hanno portato il gambero pistolero a instaurare un rapporto di mutua utilità con alcune specie di pesci ghiozzi che sono diffusi in tutti i mari che si mantengono quasi sempre ad intimo contatto con il substrato.

Da parte sua il gambero pistolero costruisce e tiene in piena efficienza la tana come rifugio sicuro per entrambi; il ghiozzo, in cambio, ne fa la guardia e accompagna il gambero pistolero nelle sue scorribande fuori dalla tana. Il gambero pistolero riesce infatti a seguirlo mantenendo un contatto continuo col pesce attraverso le sue antenne sensibili. Non è raro trovare questi animali all’ingresso della loro tana con il pesce posizionato all'esterno e il gambero all’interno in attesa del segnale di libera uscita.


In genere, in natura, è usuale incontrare una coppia di pesci ghiozzi in simbiosi con una coppia di gamberi pistolero.





#gamberopistolero #simbiosimutualistica #simbiosi #gobyfish #gamberetto #BiologiaMarina #BIOLOGYCURIOSITY #Curiosità

77 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti