• Eleonora Barbaccia

007 E il MISTERO DELLA PASTA COI RICCI

Vi piacerebbe risolvere una volta per tutte il mistero dei ricci? Quali sono più buoni da mangiare?



Spesso in giro si sente dire che i ricci di mare commestibili siano le FEMMINE, riconoscibili per il colore più chiaro rispetto a quello dei maschi, che hanno in genere spine completamente nere.


In realtà quelli che vengono chiamati ricci maschi e ricci femmina appartengono semplicemente a due specie di riccio diverse.


Tutti i ricci di mare sono infatti Gonocoristi, cioè a sessi separati. Ogni specie presenta quindi maschi e femmine con l’unico problema che non si riconoscono dall’aspetto in quanto sono animali che non presentano dimorfismo sessuale. Ciò significa che noi da fuori vediamo semplicemente un riccio, e non capiamo, finché non lo apriamo, se si tratta di un maschio o di una femmina.

Il mistero si infittisce…


Ciò che ha generato confusione è una rilevante differenza fra le due specie a livello di organi interni!

La specie Paracentrotus lividus, chiamata anche riccio Femmina, che presenta però sia maschi che femmine, possiede gonadi di dimensioni maggiori rispetto all’altra specie tipica del Mediterraneo, Arbacia lixula, detta anche riccio maschio.


In passato si credeva quindi che si trattasse di un’unica specie di cui gli esemplari con le gonadi più grandi fossero le femmine, mentre quelli con gli organi riproduttivi di dimensione minore fossero i maschi.

Da questo equivoco tutti pensano che in cucina si utilizzino le uova di riccio, mentre ciò che si usa sono indistintamente le gonadi maschili e femminili di una sola specie.


Mistero risolto!


Arbacia lixula:


Paracentrotus lividus:



#ricci #riccio #Arbacialixula #Paracentrotuslividus #pastacoiricci #Curiosità #BIOLOGYCURIOSITY #gonadi

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti