• Eleonora Barbaccia

Sua Maestà il Polpo!

Lo sapevi che... I polpi hanno gli organi riproduttivi nella testa?!

Un polpo vive in media 2 anni, nei quali ha un solo scopo: riprodursi!

Mr. polpo prima di potersi accoppiare, deve svolgere un rituale di corteggiamento per conquistare la femmina.

Tutti i polpi maschi possiedono un tentacolo speciale, l’ectocotile, che ha come unico scopo quello della riproduzione. Questo infatti contiene lo sperma del maschio in pacchetti chiamati spermatofore. Per far sì che la riproduzione avvenga con successo, Mr. polpo dovrà infilare il suo tentacolo speciale nella testa della femmina, dove si trovano le ovaie, così da fecondare le uova. L’accoppiamento può durare fino a un’ora.


In alcune specie di polpi tuttavia Mr. polpo corre un gran rischio! Infatti, se non sta attento Mrs. polpo lo afferra e se lo mangia in un sol boccone! Nelle specie in cui è presente questa forma di cannibalismo, i maschi si sono fatti furbi evolvendo un ectocotile più lungo in così da riprodursi con successo senza il rischio di essere fatti a pezzettini dalla loro partner!


Può anche succedere che in alcuni casi Mr. Polpo decida di separarsi dal suo ectocotile, che riesce comunque a rimanere ancorato alla femmina e compiere il suo scopo, mentre Mr. polpo resta a guardare a distanza.


Tutti i polpi sono dotati di una gran capacità rigenerativa quindi una volta perso, l’ectocotile può tranquillamente ricrescere.


Nonostante Mr. Polpo sembri il più svantaggiato della coppia al momento della riproduzione, non è esattamente vero, in quanto anche Mrs. polpo deve affrontare dure sfide una volta deposte le uova, che possono raggiungere numeri elevatissimi, fino a 400.000!!!!


Una volta fecondate, Mrs. polpo tiene le uova dentro di sé per circa 30-40 giorni e successivamente le appende in grappoli nella sua tana, dove rimarranno per altri 20-30 giorni prima di schiudersi. Per tutto questo tempo Mrs. polpo non fa altro che proteggere le uova ma nel fare ciò non mangia e non si muove, perdendo tutte le sue energie.


Una volta nati i numerosi polpetti, mamma polpo esce dalla tana esausta e priva di forze e si troverà in balia dei predatori che affronterà a testa alta consapevole di avere raggiunto il suo obiettivo riproduttivo.


#IoRestoACasa #Curiosità #BLOG #BiologiaMarina #sea #sealife #GogglerClubMilano #Polpo #Octopus #Eggs #Riproduzione #BIOLOGYCURIOSITY #mating

158 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti